2018_2019

 

Nella cornice di Palazzo "Codacci Pisanelli" si è svolta la cerimonia di intitolazione della biblioteca di Palazzo Parlangeli al prof. Carlo Prato, tra i primi  docenti di Letteratura Greca del Corso di Laurea in Lettere Classiche, tra i padri fondatori dell'Ateneo Leccese insieme ai professori Donato Valli e Mario Marti.

L' Università del Salento ha così reso omaggio alla memoria di un uomo e di uno studioso preparato, rigoroso, serio, intimamente motivato allo studio e devotamente impegnato nella ricerca, allora difficile e piena di sacrifici, senza tecnologie in aiuto, senza lessici, senza (quasi) volumi di settore in Facoltà.

Ottimo risultato ottenuto dalla nostra alunna Elsa Indiano, IV_A del Liceo Classico, che da poco ha ricevuto la comunicazione da parte della Commissione selezionatrice delle Scuole Universitarie Federate dell’avvenuta ammissione al Corso Estivo Residenziale di Orientamento Universitario riservato alle eccellenze del penultimo anno degli Istituiti di Istruzione Superiori italiani.

Le Scuole Universitarie Federate ovvero Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, Scuola Superiore Normale di Pisa e Istituto Universitario di Studi Superiori – IUSS - di Pavia, sono Istituti Universitari ad ordinamento speciale destinati alla formazione di studenti e studentesse particolarmente capaci e meritevoli che vi accedono esclusivamente per concorso; in questi Istituti gli allievi frequentano percorsi di studio ad alto livello con un programma di formazione che valorizza i talenti individuali e favorisce l’avvio precoce alla ricerca scientifica. 

La scuola è chiamata ad una delle sfide più impegnative della sua storia: creare percorsi inclusivi in grado di accogliere e valorizzare ciascuno studente e rispondere ad ogni tipo di bisogno educativo. Si rende perciò indispensabile una didattica orientata al riconoscimento e alla valorizzazione dei talenti che ogni ragazzo possiede, una didattica che miri a sviluppare negli studenti una maggiore consapevolezza di sé, delle proprie risorse e fragilità, che potenzi l’autostima e favorisca lo sviluppo di competenze emotive personali e sociali, una didattica realmente centrata sul discente.

“L’autismo è parte di questo mondo,

non un mondo a parte”

Dedicato ad un amico speciale che, giorno dopo giorno, ci rende migliori.

I A e I B LSU

Mettete un "Mi piace" al video realizzato dai nostri alunni cliccando al seguente link: Amici di Nico Onlus

In un palazzetto gremito di studenti si è svolto lo scorso 11 marzo, il convegno “Occhio alla strada, occhio alla tua vita”, volto a sensibilizzare i giovani sul tema della sicurezza stradale e organizzato dalle sezioni neretine di Lions club e Leo club.
Grande interesse hanno suscitato gli interventi della professoressa Rita Cantarini, del tenente colonnello Cosimo Tarantino, dei dottori Silvano Fracella e Roberto Filograna. Mentre sullo schermo scorrevano immagini di grande impatto emotivo i relatori si soffermavano sull’importanza dell’educazione nell’ambito della sicurezza stradale, sulle norme da rispettare per garantirla, sugli incidenti stradali e l’esperienza del pronto soccorso e del medico di famiglia.